Sussidi 

I dipendenti dell’INFN, sia a tempo determinato che indeterminato, possono beneficiare di sussidi per condizioni o eventi gravi che influiscono sul bilancio familiare.

Le tipologie di eventi per le quali possono essere richiesti i sussidi sono indicati nella tabella A del Disciplinare dei Sussidi. I sussidi vengono concessi solo per le spese realmente sostenute e non rimborsate in altro modo (es. nel caso di sottoscrizione di polizza sanitaria RBM, il sussidio può essere richiesto solo per spese non coperte da questa, allegando la comunicazione del respingimento della richiesta), per un minimo di 20 € per ricevuta o fattura e per un massimo di 3.000 € per nucleo familiare (applicabile anche nel caso di richiesta di sussidi per più eventi/condizioni).

Le richieste vanno presentate in maniera telematica, allegando opportuna documentazione, entro l’ultimo giorno di febbraio per le spese sostenute nell’anno solare precedente; la Commissione nominata dal Presidente provvederà a stilare una graduatoria degli aventi diritto e a renderla pubblica entro il 31 luglio.

NEW Il 20 luglio p.v. scade la presentazione delle domande per i contributi ai dipendenti con figli in età prescolare (anno 2018/2019).

 

 

Fondo per le attività ricreative e culturali

La Sezione dispone di un fondo per per attività ricreative e culturali (acquisto libri, CD, ingressi musei, cinema…) di 400 € annui. I dipendenti possono usufruire ogni anno di un bonus di circa 20 €, dietro autorizzazione del Direttore. La spesa sostenuta viene rimborsata mediante il fondo economale e dev’essere documentata mediante biglietto o scontrino recante il dettaglio dell’acquisto. La scadenza per presentare il  rimborso tramite fondo economale è il 30 novembre.

 

Altre indennità

Nel caso di decesso del dipendente o di un suo familiare a carico l’INPDAP eroga, inoltre, un’indennità economica di morte di importo variabile (dal 50% della retribuzione mensile nel caso di altro familiare a carico, a due mensilità nel caso di decesso del dipendente). L’indennità di morte dev’essere richiesta entro un anno dall’evento, allegando apposita documentazione, alla Direzione Affari del Personale, che provvederà a inoltrarla all’INPDAP (Inserire circolare del 17/1/1993).

 

Polizza INA

La collettiva previdenziale INA n. 9.004.569 (polizza INA) è un trattamento previdenziale costituito mediante il versamento mensile del 22.5% di tutte le voci stipendiali escluse l’indennità integrativa speciale (di cui il 20% versato dall’INFN e il 2,5% versato dal dipendente mediante trattenuta sullo stipendio).

Il dipendente può prelevare mediante riscatto parziale o prestito una cifra pari all’80% del fondo costituito mediante i versamenti mensili.

Il riscatto parziale:

  • può essere richiesto per acquisto o ristrutturazione di bene immobile, spese mediche, rimborso delle rate di mutuo, o aggravio di bilancio familiare;
  • è considerato fiscalmente come un anticipo sulla liquidazione finale è soggetto a tassazione IRPEF secondo lo scaglione di reddito e a ritenuta alla fonte del 12,5% come imposta sui rendimenti corrisposti per assicurazioni sulla vita;
  • può essere richiesto per un massimo di due volte l’anno al Responsabile dell’Amministrazione, che lo inoltrerà alla Direzione Affari Generali, entro l’ultimo giorno di febbraio, aprile e settembre, usando il form predisposto e allegando documentazione comprovante l’evento.

Il prestito:

  • si distingue in prestito con ammortamento o con il pagamento di interessi;
  • per entrambe vengono applicate delle rate annuali, al tasso attuale del 2% anticipato;
  • può essere richiesto una volta l’anno alla Direzione Affari Generali, entro il 15 febbraio, senza giustificativo, in maniera telematica.

 

Tutte le forme di denuncia assicurativa, richiesta di benefit e sussidi, anche se telematiche, vanno preventivamente inoltrate tramite all’Amministrazione.

 

Normativa

Circolare della Direzione Affari Generali e Ordinamento dell’1/4/2009 sulla richiesta di prestito e riscatto parziale della polizza INA (con nota esplicativa)

Circolare della Direzione Affari Assicurativi e Sociali del 5/12/2014 sulla richiesta di prestito e riscatto parziale della polizza INA

Circolare della Direzione Affari del Personale del 10/5/2016 sui certificati assicurativi della Polizza INA

Circolare della Direzione Affari del Personale del 19/6/2017 sui certificati assicurativi della Polizza INA

NEWCircolare della Direzione Affari del Personale del 21/12/2017 sulla richiesta di prestito e riscatto parziale della polizza INA per il 2018

NEWCircolare della Direzione Affari del Personale del 5/12/2017 sulla richiesta di sussidi per il 2018

NEWCircolare e modulistica relativa alla FATCA

 

Modulistica e link utili

Form per il riscatto parziale della polizza INA

Modulo di adesione alla Polizza INA