Per estendere il dominio delle nostre conoscenze gli esperimenti di fisica subnucleare esplorano due frontiere diverse e complementari dei nostri limiti sperimentali: quella dell’energia e quella della luminosità. Utilizziamo cioè gli acceleratori di particelle sempre più potenti per raggiungere un’energia delle collisioni sempre più elevate e consentire la formazione di nuove particelle (come avviene in LHC). In alternativa (o nel caso di LHC nello stesso tempo) proviamo a favorire il verificarsi degli eventi più rari e affinare in modo estremo le misure di precisione di questi eventi. In generale la fisica subnucleare richiede apparati di grande dimensione ed estrema complessità dove trovano applicazione le tecnologie più moderne nel campo dei rivelatori, dell’elettronica, dei sistemi di acquisizione dati e di calcolo. Le collaborazioni che partecipano alla costruzione di questi apparati sono composte da centinaia (nel caso di LHC, migliaia) di fisici provenienti da istituti e laboratori di tutto il mondo. Costituiscono degli esempi molto importanti di vera cooperazione internazionale in cui si incontrano i migliori fisici del pianeta e i giovani possono acquisire esperienze e conoscenze fondamentali. In questo contesto i gruppi INFN partecipano con contributi di eccellenza e con incarichi di responsabilità nei più elevati livelli decisionali degli esperimenti.

Commissione Scientifica Nazionale 1

Esperimenti della CSN 1

ATLAS OSSERVA UN FENOMENO RARO CON PROMETTENTI SVILUPPI PER IL FUTURO DI LHC

La collaborazione scientifica ATLAS del CERN ha presentato alla conferenza internazionale di fisica delle alte energie, ICHEP 2020, nuovi risultati che aprono la via a un nuovo modo di usare l’acceleratore LHC come collisore […]

ATLAS E CMS ANNUNCIANO NUOVI RISULTATI SULLE PROPRIETÀ DEL BOSONE DI HIGGS

Gli esperimenti ATLAS e CMS del CERN hanno annunciato nuovi risultati che indicano che il bosone di Higgs decade in due muoni: particelle elementari di seconda generazione, simili agli elettroni ma più pesanti. I […]

L’ESPERIMENTO NA62 DEL CERN METTE ALLE STRETTE UN PROCESSO RARISSIMO

Un processo rarissimo è stato osservato con un ottimo livello di confidenza statistica e con una precisione senza precedenti dall’esperimento NA62 al CERN. Si tratta di un decadimento di particelle che vede un kaone […]

Margherita Primavera è stata eletta all’ATLAS Speakers Committee

La Dottoressa Margherita Primavera, primo ricercatore della sezione di Lecce dell’INFN, è stata eletta nuovo membro dell’ATLAS Speakers Committee, la commissione che decide l’assegnazione ai membri della Collaborazione ATLAS di talk da presentare nei […]

LHCB OSSERVA UN NUOVO TIPO DI TETRAQUARK

La collaborazione internazionale dell’esperimento LHCb che opera all’acceleratore LHC del CERN ha pubblicato oggi, 1° luglio, uno studio su arXiv che riporta la prima osservazione di una particella composta da quattro quark charm. Il risultato costituisce […]

SUPERKEKB CONQUISTA IL NUOVO RECORD MONDIALE DI LUMINOSITÀ

L’acceleratore SuperKEKB, al laboratorio KEK, a Tsukuba in Giappone ha stabilito un nuovo record mondiale di luminosità, raggiungendo i 2,4×1034 cm-2 s-1, e superando così il precedente record di 2,14×1034 cm-2 s-1 ottenuto nel 2018 e detenuto fino ad […]

PRESENTATA LA NUOVA STRATEGIA EUROPEA DELLA FISICA DELLE PARTICELLE

Oggi, 19 giugno, il Council del CERN, nel corso di una sessione online aperta, ha comunicato la futura strategia che orienterà la ricerca dell’Europa nella fisica delle particelle, nel contesto mondiale di questi studi. La […]

LHC: A LUCIO ROSSI IL PREMIO ROLF WIDERÖE 2020

La EPS European Physical Society ha assegnato a Lucio Rossi, fisico del CERN e dell’INFN, il premio Rolf Wideröe 2020, attribuito ufficialmente giovedì 14 maggio nel corso della IPAC International Particle Accelerator Conference, che […]

Scopri la fisica su Particle Land

Raccontare la fisica sui social media per coinvolgere e raggiungere gli studenti delle tante scuole italiane che restano chiuse, e rispondere alle loro domande sulla fisica fondamentale. L’iniziativa è dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare […]

Neutrino Oscillation Workshop (NOW 2020, 6-3.09.20)

NOW 2020 is the 11th workshop of a series started in 1998 in Amsterdam. In the years 2000-2016, this international workshop took place in Otranto (Lecce, Italy). This edition, as in 2018, will take […]

Riparte il Premio Asimov 2020

Anche per il 2020 riparte il Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa, giunto ormai alla sua quinta edizione.

Istituito nel 2015 dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, il “Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa” […]

RINVIATO Masterclass 2020 di Fisica delle Particelle (26.03.20)

MASTERCLASS 2020

Le Masterclass Internazionali di Fisica delle Particelle sono un evento formativo proposto per la prima volta nel 2005 in occasione dell’anno mondiale della Fisica su iniziativa dell’ IPPOG (International Particle-Physics Outreach Group) con il supporto dell’INFN che coordina […]

NUOVA TECNICA APRE A FUTURO ACCELERATORE DI MUONI

La collaborazione internazionale MICE (Muon Ionization Coolin Experiment) ha pubblicato uno studio su Nature in cui annuncia di aver studiato per la prima volta un processo cruciale per la costruzione dei futuri acceleratori di […]

LHC RIPARTE NEL MAGGIO 2021

Nel corso della riunione del Council del CERN dello scorso 12 dicembre, la direzione del CERN ha presentato il nuovo calendario per i prossimi cicli di attività scientifica (run) dell’acceleratore LHC, il Large Hadron […]

AL VIA PADME!

In questi giorni ha preso avvio l’esperimento PADME ai Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN progettato per la ricerca del fotone oscuro, una ipotetica particella che mette  in comunicazione il mondo della materia ordinaria, descritto […]