Il 5 maggio, alle 04:05 ora della California (13:05 in Italia) dalla base americana di Vandenberg, è stato lanciato con successo il lander marziano InSight.
Nonostante le condizioni meteo non ottimali, che al momento del lancio davano nebbia e scarsa visibilità, il razzo Atlas 5 è partito, dando così inizio alla missione della NASA diretta verso Marte, a bordo della quale c’è anche LaRRI, un microriflettore laser sviluppato dall’INFN con il supporto dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI).
InSight (Interior Exploration using Seismic Investigations, Geodesy and Heat Transport) è una missione che ha il compito di esplorare le profondità del Pianeta Rosso per capire come si sono formati i pianeti rocciosi, come la Terra. Gli strumenti a bordo includono un sismometro per rilevare i terremoti marziani, una sonda per monitorare il flusso di calore proveniente dall’interno del pianeta, e uno strumento per misure di geodesia: LaRRI, appunto.

Qui il resto della news