Giovanni Gallavotti ha vinto il prestigioso premio Poincaré, il maggiore riconoscimento internazionale per la fisica matematica, assegnato ogni tre anni. Gallavotti è stato premiato per le sue ricerche ed “eccezionali contributi” sulla meccanica statistica, sulla teoria quantistica dei campi, la meccanica classica e i sistemi caotici, come si legge nelle motivazioni pubblicate sul sito del Poincaré Prize. Inclusi, in particolare, gli studi su “Renormalization theory for interacting fermionic systems” e la “fluctuation relation for the large deviation functional of entropy production”.

Continua a leggere